Seleziona una pagina

Ncc, ecco la stretta: «Dopo ogni corsa si rientra alla base»

Il primo obiettivo del governo è ridurre al minimo indispensabile il perimetro di azione degli Ncc, le cosiddette auto a noleggio con conducente. Che siano regolari o no, come quelli che hanno ottenuto la licenza da un comune del Sud e poi lavorano a Roma o a Milano.

Camionisti in rivolta: ‘Tempi di lavoro massacranti’

LA SPEZIA – UNA MODIFICA dei tempi di guida e di riposo che potrebbe impattare non solo sulle condizioni di vita dei lavoratori, ma anche sulla sicurezza stradale. È con queste premesse che, dalla Liguria, è partita l’offensiva dei camionisti italiani contro il Mobility Package, il pacchetto mobilità in discussione al Parlamento europeo: oggi è atteso il voto della Commissione Trasporti Europea

Gli Ncc non mollano, all’assalto di Roma

FIRENZE – «È EVIDENTE che ci vogliono affossare per favorire i taxi e farsi beffe sia del principio tutelato dalla nostra Costituzione che dai Trattati Ue della libera concorrenza sia del diritto dei cittadini ad avere servizi efficaci ed efficienti.

La rivolta degli autisti. A fuoco bandiere M5s

TRAFFICO del centro di Roma nel caos, le bandiere a 5 Stelle bruciate, il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, bollato come un buffone, incidenti. Gli Ncc, i noleggiatori di auto, sono scesi sul piede di guerra perché l’esecutivo giallo-verde, e il M5S in particolare, contrariamente a quanto annunciato, non ha rimosso i paletti per la categoria che entreranno in vigore dal 2019