Seleziona una pagina

Scarti edili, le aziende al collasso

MAGAZZINI come discariche. Un’immagine già vista con le aziende invase dagli scarti tessili. Un’immagine che ora si ripete per le imprese edili. Il copione è più o meno lo stesso: piazzali stracolmi, anche se stavolta non di sacchi neri ma di scarti di produzione come polistirolo, legno, plastica, imballaggi.

La protesta dei costruttori chilometri di nastri gialli contro i cantieri fermi

Un lunghissimo elenco di situazioni di degrado, opere pubbliche mai cominciate, o interrotte per mancanza di fondi, o impantanate nelle sabbie mobili della burocrazia. E qualche chilometro di nastro giallo per delimitarle, evidenziarle, additarle all’opinione pubblica e ai rappresentanti delle istituzioni. I costruttori edili sono arrabbiati, anzi inferociti

Case, il mercato frena. Trimestre giù dello 0,8%

IL MERCATO immobiliare torna in rosso dopo un anno e mezzo. L’Istat registra, nel terzo trimestre del 2018, un calo delle compravendite dello 0,8% rispetto al trimestre precedente, e un aumento su base annua dell’1,6%.

Piano del colore, presto il bando

PIÙ di trecento restauri e oltre un milione di euro investiti in venti anni di attività. Sono i numeri del piano del colore, l’iniziativa che garantisce i contributi per il recupero delle facciate in centro storico.

«A noi l’incarico di demolire il ponte Morandi»

NON È SOLO un lavoro quello che la ditta Vangi di Calenzano sta effettuando, da sei mesi a questa parte, a Genova. Il crollo del ponte Morandi, il 14 agosto scorso, ha portato infatti via con sé la vita di 43 persone e anche il più semplice intervento tecnico richiede perciò un grande rispetto.

Un manifesto in 13 punti per gli appalti

L’Osservatorio dei contratti pubblici, istituito da ‘ Italiadecide, ha scritto al presidente del Consiglio una lettera aperta per proporre 13 misure prioritarie per sbloccarei il sistema degli appalti, portare a conclusione legare bandite, selezionare le migliore offerte ed eseguire effettivamente i contratti.