Seleziona una pagina

Evasione, recuperati 9 milioni

LE CASSE del Comune respirano grazie ad una consistente riduzione dei costi e alle maggiori entrate. In particolare la spesa corrente è diminuita di 23milioni di euro rispetto al 2017, sempre nel 2018 ci sono state entrate per 146 milioni di euro mentre il disavanzo (si verifica quando le uscite di un ente superano le entrate) è passato da 30 milioni del 2017 ad appena 379mila euro

E-fattura e pagelle per favorire la compliance

L’analisi di rischio sui crediti non spettanti o inesistenti portati in compensazione passa anche dalla fattura elettronica. Da un primo utilizzo dei dati Iva già raccolti con l’obbligo scattato per il commercio all’ingrosso di carburanti dal 1° luglio 2018 e per tutte le altre operazioni tra “privati” dall’inizio del 2019, l’agenzia delle Entrate ha bloccato 688 milioni di falsi crediti Iva, di cui 656 milioni non potranno essere utilizzati in compensazione

La lotta all’evasione frutta quasi 16 miliardi. Rottamazione in calo

QUASI VENTI MILIARDI . È il denaro recuperato dall’Agenzia delle Entrate nel 2018 grazie ai controlli per contrastare l’evasione fiscale (16,2 miliardi di euro, +11% in più sull’anno precedente) e alle misure di rottamazione delle cartelle e voluntary disclosure (altri 3 miliardi di incasso), che però subiscono un calo importante.

“Maxi evasione fiscale e riciclaggio”. Arrestati noti imprenditori aretini

AREZZO – LA TENUTA Setteponti, nella quale da anni producono vini pregiati, in particolare l’Oreno classificato fra i migliori d’Italia, è diventata la loro prigione dorata. Lì, in una splendida villa di Castiglion Fibocchi, alle porte di Arezzo, Antonio e Andrea Moretti, padre e figlio, a capo di fatto di un gruppo che spazia dall’abbigliamento alla vitivinicoltura di qualità, sono agli arresti domiciliari

Evasione record da 265 milioni. E in 151 sono sconosciuti al fisco

UN’EVASIONE fiscale accertata nel distretto di 265 milioni di euro, con ben 151 persone completamente sconosciute al fisco scoperte grazie a 373 interventi eseguiti. Sono i numeri da capogiro resi noti dalla guardia di finanza ieri durante i festeggiamenti per il 244° anniversario della fondazione del Corpo.