Seleziona una pagina

Contanti, stretta sui pagamenti

Arriva la stretta sul contante. Sarà abbassato il limite per i pagamenti non con carte. Dai 3.000 euro attuali (introdotti dalla legge di stabilità 2016,1. 208/15) a una cifra ancora da definire tra i 1.000 e i 1.500 euro. Quello che è certa è l’intenzione, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, di rendere più difficile l’utilizzo di strumenti di pagamenti non elettronici, senza però aggravarli di nuovi balzelli.

Bankitalia: in calo i prestiti delle banche alle imprese

I prestiti delle banche alle imprese hanno rallentato ad agosto. Lo ha reso noto la Banca d’Italia nel bollettino Banche e moneta: serie nazionali. In agosto i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dello 0,6% sui dodici mesi (0,7% in luglio).