Seleziona una pagina

Lavoratori impoveriti. E il welfare non basta più

ROMA È il lavoro «povero» o «impoverito» a produrre quello che i ricercatori del Censis definiscono come bluff occupazionale del 2018 e dei primi nove mesi dell’anno in corso. Una beffa fatta di numeri in crescita (+321mila occupati), ma di salari e lavoro di qualità in calo.

Povertà in aumento: 600mila indebitati a rischio usura

FIRENZE In Toscana 615mila persone vivono in una condizione di vulnerabilità e rischiano di cadere nel circuito dell’usura. Si tratta di cittadini sovraindebitati il cui numero è aumentato in misura considerevole negli ultrimi anni. Dal 2008 al 2016 secondo l’Irpet, l’istituto di programmazione economica della Regione Toscana, l’incidenza della povertà è passata dal 15,2% al 16,9%.

«Diventare volontari? Lo insegnamo a scuola»

PRATO Una tavola con al posto d’onore il volontariato. Insieme, gli studenti, i loro insegnanti e le associazioni di volontariato, con un momento conviviale all’istituto alberghiero Datini, hanno concluso quattro giorni d’incontri e confronto. L’iniziativa è stato messa in campo dalla delegazione pratese del Cesvot- Centro Servizi Volontariato Toscana che raccoglie le associazioni operanti sul territorio.

La sfida dei carcerati: «Apriamo un’azienda»

PRATO Una vera e propria azienda all’interno del carcere della Dogaia. Si tratta di una confezione di sottofodere per materassi con cinque dipendenti e un caporeparto, e aprirà a gennaio. Un’impresa a tutti gli effetti con bilanci che a fine anno dovranno chiudere in...

Muratori e camerieri. La nuova vita possibile

PRATO L’ambizioso progetto di aprire una confezione tessile all’interno del carcere della Dogaia segue altre inziative messe in ponte all’interno della casa circondariale per aiutare i detenuti a rifarsi una vita nel momento in cui usciranno dopo aver scontato la pena. Questa iniziativa si inserisce in un progetto più ampio chiamato «Non solo carcere» pensato con lo scopo di favorire il reinserimento sociale dei detenuti e sensibilizzare la cittadinanza alle questioni del mondo carcerario.

Pari opportunità, c’è la nuova commissione

MONTEMURLO Presentate in municipio le componenti esterne della nuova commissione pari opportunità del Comune di Montemurlo: sono Elisa Chiappinelli, Daniela Bagattini e Sonia Lorenzini, tre donne di grande esperienza nel campo della promozione e della difesa dei diritti di genere