Seleziona una pagina

L’alta velocità resta un miraggio

«L’ALTA velocità è arrivata anche a Chiusi, comune con poco più di 8mila abitanti, mentre Prato con 195.000 aspetta ancora e chissà quanto dovrà aspettare». Roberto Risaliti del Comitato provinciale area pratese non può fare altro che sottolineare questa notizia in negativo per Prato.

Italia in ritardo, Zurigo porta i container al Nord

LA SVIZZERA guarda a Nord per il traffico merci e snobba il porto di Genova. È stato firmato a Lipsia un accordo tra Svizzera e Germania per fluidificare il traffico merci dalle Alpi verso il porto di Rotterdam. Il patto, concordato fra la vicepresidente svizzera Simonetta Sommaruga e il ministro dei Trasporti tedesco Andreas Scheuer, prevede la realizzazione di 4 nuove linee merci sull’intero percorso nella valle del Reno, fra Karlsruhe e Basilea, proprio per intensificare il traffico merci su rotaia verso Nord e limitare il più possibile il passaggio di camion nei cantoni alpini.

Gori (Cap e Mobit): «La Regione continua a danneggiarci»

Continua la “guerra dei bus”, dopo la decisione della Regione di assegnare ad Autolinee Toscane con la francese Ratp tutta la gestione del trasporto pubblico toscano. Uno scontro che vede impegnati in prima linea, oltre alla Cap alla Mobit, il raggrupamento di cui Cap fa parte che ha partecipato alla gara del Tpl, anche i partiti politici inmodo trasversale ed in chiave pre-elettorale, con uno schieramento che va da Fratelli d’Italia al sindaco e candidato del Pd Biffoni

«Sbagliato smantellare le Lam»

GIU’ LE MANI dalle Lam e dalle corsie preferenziali. L’assessore al trasporto pubblico Filippo Alessi boccia la proposta del candidato sindaco del centrodestra, Daniele Spada, giudicandola «antistorica»

Si parte, debuttano i nuovi treni regionali

PARTE dalla stazione di Bologna quella che Orazio Iacono, amministratore delegato di Trenitalia, definisce «la rivoluzione del trasporto ferroviario regionale». I protagonisti si chiamano ‘Rock’ e ‘Pop’. Sono i nuovi treni Made in Italy e super green – operativi da maggio, a partire dall’Emilia-Romagna – che entro il 2023 permetteranno il rinnovo dell’80% della flotta dei convogli regionali di Trenitalia in tutto il Paese

Nuovo servizio bus, via libera dall’Europa

SONO PASSATI quattro anni dalla prima aggiudicazione provvisoria della gara per gestire il trasporto pubblico su gomma in Toscana ad Autolinee Toscane. Dopo ricorsi e guerre di carte bollate, un’aggiudicazione definitiva ed un’altra provvisoria, sempre all’azienda del gruppo Ratp, ci risiamo.