Seleziona una pagina

L’Ue bacchetta l’Italia

Una situazione allarmante, quello dell’economia italiana. Alla ricerca del vocabolo giusto per sintetizzarla, la Commissione Ue ricorre al termine ‘doldrums’, che può essere tradotto con stagnazione, depressione, marasma.

Ottenere fondi dall’Europa? Ve lo insegna la Fondazione

Con occhio attento alla città e ai suoi bisogni, la Fondazione Cassa di Risparmio lancia un nuovo progetto perché le associazioni possano muoversi autonomamente nella ricerca di fondi. E così, dopo la prima esperienza per insegnare la tecnica del crowdfunding insieme alla piattaforma Eppela – quaranta partecipanti e tre progetti concretizzati – ecco che la Fondazione si fa promotrice di un’iniziativa di respiro più ampio.

La locomotiva Ue arranca

Non cresce l’economia europea. Anzi arranca. E a certificare l’ulteriore fase di deterioramento, con l’Italia bloccata in una persistente stagnazione e Pil di Germania e Francia in frenata, si aggiungono una serie di dati macro che saranno noti solo la prossima settimana ma, dalle indiscrezioni, sembra che non annuncino proprio niente di buono.

Lagarde al via «La Germania investa di più»

Nulla la spaventa. Christine Lagarde, nuova governatrice della Banca Centrale Europea, lo ha dimostrato alla vigilia del suo sbarco a Francoforte: Germania e Olanda, ha detto esplicitamente, dovrebbero usare il surplus di bilancio per investire in infrastrutture, istruzione e innovazione.

Draghi lascia: «Bce in buone mani»

Festa grande a Francoforte per salutare Mario Draghi, alla fine dei suoi 8 anni a capo della Bce, e dare il benvenuto a Christine Lagarde, che ne prenderà il posto dal primo novembre. Nell’ultimo saluto alla “sua” banca centrale, Draghi ha lanciato la parola d’ordine: «È il momento di più Europa, non meno».

Confartigianato ospite al Parlamento europeo

Lo scorso 15 ottobre, a Bruxelles, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli ha incontrato i vertici di Confartigianato. Presente, oltre al presidente nazionale Giorgio Merletti e al vicepresidente nazionale Marco Granelli, Luca Crosetto, presidente di Confartigianato Cuneo, delegato all’Europa per il Sistema Confartigianato nazionale e vicepresidente di SmEunited (Small medium enterprise, piccole e medie imprese), l’organizzazione europea di rappresentanza dell’artigianato e delle Pmi.