Seleziona una pagina
Data Pubblicazione: 18/06/19
Pubblicato in: Politica
Scritto da:
Pubblicato su: LA NAZIONE QN

«DOMANI (oggi per chi legge, ndr) sarò fuori tutto il giorno, mercoledì potrebbe essere la prima giornata utile». Lo ha detto a Milano il premier Giuseppe Conte rispondendo alla domanda su quando potrebbe esserci un incontro tra lui e i due vicepremier Salvini e Di Maio, in vista dell’invio della lettera all’Ue per evitare una procedura di infrazione sui conti pubblici. Mentre in mattinata da Parigi, dov’è volato per il Salone internazionale dell’aeronautica e dello spazio di Le Bourget, aveva sottolineato che «c’è sintonia» nel Governo.
«HO SENTITO anche Salvini prima che partisse per gli Usa – ha affermato –. C’è un clima di rinnovata fiducia, un ottimo clima di dialogo». «Ma nello stesso tempo – ha rimarcato Conte – e di qui la ragione della lettera che sta per inviare alla Commissione – dobbiamo rivendicare un approccio critico da parte dell’Italia. Il primato della finanza non offre delle chance di crescita all’Europa nel segno dello sviluppo sociale, di crescita, di solidarietà. Dobbiamo smettere di attribuire primato non tanto e solo all’economia quanto addirittura alla finanza», ha insistito il presidente del Consiglio.

Print Friendly, PDF & Email


TORNA ALLA RASSEGNA STAMPA

Print Friendly, PDF & Email