Seleziona una pagina
Data Pubblicazione: 09/02/19
Pubblicato in: Urbanistica
Scritto da:
Pubblicato su: LA NAZIONE CRONACA PRATO

CONTINUANO a far discutere i lavori per dare un nuovo assetto a viale Montegrappa. Ieri i carabinieri del gruppo forestale di Prato hanno eseguito un sopralluogo nel viale dove sono in corso i lavori di riqualificazione e valorizzazione degli spazi urbani voluti dal Comune. Gli interventi – che hanno fatto discutere non poco – sono finalizzati a dare una nuova sistemazione all’importante arteria urbana. Gli interventi progettati comprendono la realizzazione di un marciapiede ciclopedonale e la sostituzione. Interventi che hanno comportato l’abbattimento di oltre cento esemplari arborei di Tiglio e Platano. «Benché si tratti di un intervento che scaturisce da un percorso lungo e partecipato con la cittadinanza – fanno sapere dai carabinieri –, da quando, alcune settimane fa, sono iniziati i lavori, e in particolare il taglio dei primi venti esemplari di tiglio, ha provocato proteste accese che hanno acceso l’attenzione dell’opinione pubblica. Per questo motivo si è reso necessario l’intervento dei militari del gruppo carabinieri Forestale e del relativo Nucleo Investigativo (Nipaaf)». I militari hanno eseguito un sopralluogo lungo tutto il viale che collega via Vittorio Veneto e la rotonda d’intersezione con viale della Repubblica. Particolare attenzione è stata dedicata al primo tratto, quello che arriva fino al bivio con via Fratelli Miniati, dove i lavori sono già stati avviati e gli alberi sono interamente stati rimossi. «Gli accertamenti continueranno nei prossimi giorni al fine di verificare la correttezza delle scelte progettuali fatte e dei lavori eseguiti sin qui – aggiungono dal gruppo forestale –. La situazione è molto tesa e l’intervento del gruppo è scaturito in seguito agli esposti dei cittadini. Già oggi ci saranno i primi incontri». Il sopralluogo dei carabinieri è stato d’iniziativa e non sembra – al momento – che sia stata coinvolta l’autorità giudiziaria. Verifiche saranno fatte su progetti e realizzazione dei lavori.

Print Friendly, PDF & Email


TORNA ALLA RASSEGNA STAMPA

Print Friendly, PDF & Email