Seleziona una pagina
Data Pubblicazione: 11/07/19
Pubblicato in: Viabilità
Scritto da:
Pubblicato su: LA NAZIONE

PROSEGUE, tra code e grattacapi per gli utenti, il cantiere sulla strada di grande comunicazione Firenze Pisa Livorno. Gli operai hanno ‘traslocato’ dalla zona più vicina allo svincolo di Ginestra Fiorentina per spostarsi verso quello di Montelupo Fiorentino, mentre non si ferma lo studio da parte degli enti competenti di soluzioni per l’utilizzo di viabilità alternative in modo da sgravare la superstrada dal traffico. Perché il problema rallentamenti è pane quotidiano per chi viaggia su una delle arterie fondamentali del traffico toscano. Per tornare alla normalità, fatta di doppie corsie in entrambe le direzioni di marcia, ci sarà da attendere ancora un po’. Al momento dell’annuncio del maxi-cantiere per il rifacimento del tratto di circa quattro chilometri compreso tra gli svincoli di Montelupo e Ginestra Fiorentina, si era parlato di circa otto mesi di lavori. Tempo necessario a risanamento della pavimentazione stradale con stesura di asfalto drenante e fonoassorbente, riqualificazione del sottofondo stradale mediante stabilizzazioni, sostituzione delle barriere centrali e adeguamento di tratti e punti singolari di barriere laterali in acciaio. Compresi anche riqualificazione idraulica e sostituzione delle barriere fonoassorbenti, oltre a opere relative alla posa di cavidotti in vista del futuro passaggio di infrastrutture informatiche. Un periodo che non pare, a oggi, possa essere diminuito.

Print Friendly, PDF & Email


TORNA ALLA RASSEGNA STAMPA

Print Friendly, PDF & Email