Seleziona una pagina
Data Pubblicazione: 05/07/19
Pubblicato in: Infrastrutture
Scritto da:
Pubblicato su: LA NAZIONE CRONACA PRATO

TRENI soppressi sulla linea Prato-Bologna, ritorno alla normalità per raggiungere Viareggio e treni straordinari per il ritorno dal Pistoia Blues. Chi si sposta col treno in questo fine settimana usi attenzione. Riaprono i cantieri dalle 16 di domani sino alle 2 di notte di lunedì 8 luglio sulla linea Bologna-Prato, fra le stazioni di Pianoro e Prato, e i treni regionali saranno cancellati nella tratta interessata e il servizio garantito con autobus. Previste corse con autobus anche tra Bologna e Prato (con la sola fermata intermedia di San Benedetto Val di Sambro), tra Sasso Marconi e San Benedetto Val di Sambro (con fermate a Monzuno e Grizzana), tra Pianoro e Sasso Marconi (senza fermate intermedie) e tra San Benedetto Val di Sambro e Prato (con fermate a Vernio e Vaiano). Previste modifiche anche ai treni della lunga percorrenza. Gli orari sono consultabili sui canali di vendita di Trenitalia.
I LAVORI rientrano nelle attività di potenziamento e adeguamento dell’infrastruttura agli standard previsti dalla rete europea per il traffico delle merci e dal 10 agosto al 2 settembre il cantiere si sposterà all’interno della Grande Galleria dell’Appennino per lavori di ampliamento e manutenzione straordinaria, che renderanno necessaria la sospensione del traffico ferroviario per l’intero periodo. I lavori di questo week end non interessano la linea ad alta velocità Bologna–Firenze. Mentre intanto arriva una buona notizia per coloro che si recano al mare in treno: è ripresa da ieri la circolazione dei treni fra le stazioni di Lucca e Viareggio, sospesa dal 2 gennaio per i lavori di manutenzione alla galleria Ceracci sulla linea Lucca-Viareggio. Regolari quindi i collegamenti diretti sulla linea Firenze-Pistoia-Lucca -Viareggio che transita da Prato. E da domani sino al 10 luglio per il rientro a Firenze ci sono treni straordinari in occasione del Pistoia Blues e del concerto di Antonello Venditti del 9 luglio. La corsa dell’una di notte in partenza da Pistoia e diretta a Firenze Santa Maria Novella fermerà a Montale-Agliana, Prato Borgonuovo, Prato Porta al Serraglio, Prato Centrale, Calenzano, Pratignone, Il Neto, Sesto Fiorentino, Zambra, Firenze Castello e Firenze Rifredi. Oltre agli sportelli, i biglietti si possono acquistare alle emettitrici self service, sul web (www.trenitalia.com), con la APP Trenitalia, e nei quasi 4.700 punti aderenti ai circuiti Lottomatica, Sisal e SIR (Tabaccai). Infine, treni gratis in agosto per i 18enni toscani. Chi è nato nel 2001 in agosto potrà viaggiare liberamente sui treni regionali, visitare città d’arte o raggiungere la costa. Occorre richiedere la Carta Unica Toscana nelle biglietterie Trenitalia o tramite mail all’indirizzo unicatoscana2001@trenitalia.it o sul sito Trenitalia.

Print Friendly, PDF & Email


TORNA ALLA RASSEGNA STAMPA

Print Friendly, PDF & Email