Seleziona una pagina
Data Pubblicazione: 06/12/18
Pubblicato in: Tecnologia
Scritto da:
Pubblicato su: LA NAZIONE CRONACA PRATO

NUOVA battuta d’arresto per i fondi del 5G: in commissione bilancio il governo ha respinto, per problemi di copertura finanziaria, l’emendamento a prima firma del deputato pratese del Pd Antonello Giacomelli, che proponeva di recuperare le risorse già stanziate dal governo Gentiloni per i progetti delle regioni e delle città interessate dalla sperimentazione (nel caso di Prato si tratta di circa 15 milioni). «Non è ora il momento di una valutazione politica – è il commento di Giacomelli –. Non intendiamo affatto mollare e rinnoveremo il tentativo in tutte le fasi del percorso della Camera e del Senato fino all’approvazione finale della legge di bilancio». Ma non è solo quello del 5G il fronte su cui in questi giorni è impegnato il Pd pratese. Continuerà infatti fino alla vigilia di Natale la campagna intitolata «All’Opera», promossa dal partito per illustrare i lavori fatti dal Comune per il centro storico e per le frazioni, con sedici «banchini» diffusi su tutto il territorio. Dopo la partenza in piazza Duomo dello scorso fine settimana, oggi tocca al mercato settimanale di Iolo, sabato a quello de La Querce (8 dicembre) e domenica di nuovo a piazza Duomo. La prossima settimana si partirà con il mercato del lunedì in viale Galilei, il giprno dopo toccherà a quello di Mezzana, mercoledì 12 a quello di Figline e venerdì 14 a quello di San Giusto. Sabato 15 dicembre i banchini saranno in via Pugliesi e al mercato di Chiesanuova; poi toccherà ai mercati di via Carlo Marx (lunedì 17), di Casale (18 dicembre),di Maliseti (19 dicembre), di Galciana (20 dicembre) e di San Paolo (21 dicembre) per finire sabato 22 ancora in piazza Duomo.

Print Friendly, PDF & Email


TORNA ALLA RASSEGNA STAMPA

Print Friendly, PDF & Email