Seleziona una pagina

Scarti edili, le aziende al collasso

MAGAZZINI come discariche. Un’immagine già vista con le aziende invase dagli scarti tessili. Un’immagine che ora si ripete per le imprese edili. Il copione è più o meno lo stesso: piazzali stracolmi, anche se stavolta non di sacchi neri ma di scarti di produzione come polistirolo, legno, plastica, imballaggi.

Si buca all’asilo, nessuno paga

SI ERA bucato con una siringa nel giardino della scuola. Aveva appena cinque anni e mezzo e da allora (era il giugno del 2016) il bambino è costretto a sottoporsi a esami continui per controllare di non aver contratto nessuna infezione.

Lega-Forza Italia, ultimo scontro

DIVISI alla mèta, più che mai. Il centrodestra arriva in un clima molto teso al vertice di domani a Firenze che dovrebbe dare il via libera alla candidatura a sindaco anche per Prato. Tutti i partiti in queste ore hanno inviato messaggi perentori agli alleati (?), segno che la pazienza degli uni verso gli altri è agli sgoccioli.

«Cultura e sociale spingono l’economia»

LAVORO, cultura, lotta agli ostacoli della burocrazia e uno sguardo sempre attento alle tematiche sociali. Sono questi i principi cardine del programma elettorale di Democrazia Solidale che mercoledì prossimo presenterà la sua lista in vista delle amministrative

«Chiudiamo le strade della movida»

I TAVOLINI della discordia. Da una parte i locali che tengono viva la movida pratese e animano le strade del centro, dall’altra i residenti che contestano i dehors ingombranti e la mancanza di spazio. Nel mezzo – in questo caso è proprio il caso di dirlo – i famosi tavolini che sono costati una multa salata (180 euro a testa) agli esercenti di via Settesoldi e via Pugliesi dopo l’esposto partito proprio dai residenti.