Seleziona una pagina
Data Pubblicazione: 14/06/19
Pubblicato in: Illegalità
Scritto da:
Pubblicato su: LA NAZIONE CRONACA PRATO

NEL CAPANNONE le uscite di sicurezza erano ostruite mentre i macchinari usati dai lavoratori erano vecchi e senza manutenzione. Per questo un 45enne cinese, titolare di un’attività commerciale nella zona industriale del Macrolotto Uno, in via dei Fossi, è stato denunciato per il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, al termine di un controllo effettuato mercoledì pomeriggio dalla squadra interforze, composta da personale di polizia, guardia di finanza, polizia municipale, ispettorato del lavoro, Asl. All’interno sono stati trovati sette lavoratori, tutti con permesso di soggiorno, ma uno di questi non aveva un regolare contratto di lavoro. Il titolare è stato sanzionato complessivamente per quasi 6.000 euro di cui 5.500 per sanzioni amministrative e altri 400 per irregolarità nella gestione interna dei locali. Ulteriori decisioni su lui e la sua attività potrebbero essere prese dopo ulteriori approfondimenti di natura fiscale.

Print Friendly, PDF & Email


TORNA ALLA RASSEGNA STAMPA

Print Friendly, PDF & Email